Page 1 of 1

ANTONIO FACCINI (....?....) pittore - fotografo

PostPosted: Mon Jan 15, 2007 6:32 pm
by alberto
Le uniche notizie su ANTONIO FACCINI si hanno dalla cronaca della costruzione e decorazione del Teatro Cristobal Colon di Bogotà città dove il Faccini, pittore di paesaggi e scenografie [forse sfondi per teatri o per studi fotografici], aveva aperto uno studio di fotografo con il fratello Giovanni.
Ma il suo ruolo nella vicenda del Teatro Cristobal Colon sembra più quella di un faccendiere.

BIBLIOGRAFIA:
A) - ANEDOCTAS RELACCIONADAS CON LA CONSTRUCCION DE UN TEATRO.
PITTURA DECORAZIONE E ORNAMENTAZIONE DEL TEATRO
L’Architetto Cantini si mise in contatto con il Sig. Antonio Faccini, pittore di paesaggi e scenografie che si era stabilito a Bogotà con suo fratello Giovanni e insieme avevano uno studio fotografico chiamato “Fratelli Faccini”, con lo scopo di presentare la proposta al Governo e mediante un contratto potessero far giungere gli artisti per la decorazione con pitture ad affresco e per altri elementi decorativi necessari al teatro.

MIA ANNOTAZIONE:
Non si capisce perchè il Cantini non si fosse assunto in prima persona questo incarico.
Intanto poco prima aveva dato le dimissioni dall'incarico di Architetto Nazionale, per mancanza di fondi governativi, ma accettando nello stesso tempo di portare a compimento i lavori del teatro senza pretendere nessun compenso in considerazione dei tanti benefici goduti in precedenza.
In pratica il Faccini fungeva da intermediario appaltatore tra il Governo colombiano e gli artisti che sarebbero giunti a lavorare a Bogotà, con gli esiti che abbiamo visto, non solo sollevando il Cantini da ogni responsabilità ma rinunciando a priori a sollevare proteste diplomatiche, in quanto cittadino straniero, in caso di inadempienza. Cosa che avvenne regolarmente!